“Tutt’altro”

“Tutt’altro”

29 Dic 2017

Novembre è stato un mese speciale, perché il club di Andria Castel Del Monte ha ospitato la seconda assemblea distrettuale dell’anno. Ai piedi del Castello, in un’antica masseria, abbiamo parlato del service nazionale, in compagnia dell’avveniristico aeromobile radiocomando Wing Beat, che ha fatto un lungo viaggio da Bologna solo per noi. L’evento ha impegnato tutte le nostre forze e ci ha insegnato molto sulla pianificazione strategica di ogni minimo dettaglio, ma soprattutto ci ha uniti e avvicinati al distretto attraverso il grande lavoro del direttivo distrettuale. La gioia di passare una serata insieme a tutti gli amici degli altri club e la condivisione di tanti bei momenti insieme ha ripagato tutti gli sforzi impiegati per dare vita a questo appuntamento. Inoltre, grazie a numerosi sponsor che hanno finanziato l’evento, il nostro club ha potuto risparmiare 200€, decidendo di destinarli al service nazionale. Nonostante il risultato esaltante, non ci siamo fermati. Ci siamo uniti anche noi a tutti i club d’Italia per contribuire alla realizzazione della ventiseiesima giornata della Colletta Alimentare tenutasi il 25 novembre, riconfermando un impegno che avevamo già portato a termine l’anno scorso. Infine, abbiamo dato inizio ad un progetto molto ambizioso che ci impegnerà durante tutto l’anno:il suo nome è Habete Cura, e ci è stato proposto da un’associazione culturale molto apprezzata nella nostra comunità, “Tutt’altro”. L’idea nasce dalla necessità di sviluppare il senso di appartenenza al territorio dei cittadini, attraverso l’adozione di pianticelle di quercia che, una volta adatte alla piantumazione, andranno ad arricchire il patrimonio verde della città. Domenica 26, di mattina, abbiamo passato un paio d’ore in un bosco di querce a raccogliere centinaia di ghiande, i cui germogli potranno essere dati in adozione già da questa primavera. Pur ragionando conservativamente, se anche solo il 5% delle ghiande si trasformerà in alberi adulti (sopravvivendo ad una serie di difficoltà sul loro percorso), contiamo di riuscire a donare alla nostra città già una cinquantina di querce.



Questo sito web utilizza i cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione. L'installazione degli stessi avviene in conformità a quanto previsto dal provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante per la protezione dei dati personali. Informativa sulla Privacy e sui Cookie. Se acconsenti alla loro installazione, clicca su "Accetto cookie".