La scuola del cuore

La scuola del cuore

30 Set 2017

“La Scuola del Cuore”, siamo tutti ritornati ad essere studenti tra i banchi!
Un progetto promosso dal Rotaract Club Foggia, che ha visto la partecipazione attiva degli studenti e di tutto il corpo docente. Con questo service abbiamo voluto incentrare vuole incentrare l’attenzione degli studenti sui fattori di rischio delle principali malattie cardiache, al fine di prevenire quella che, ancora oggi, è la causa del 70% di decessi nel mondo. Abbiamo voluto trasmettere ai ragazzi l’importanza del “vivere sano” per prendersi cura di se stessi e delle persone care che ci circondano, parlando dell’importanza delle attività sportive e del wellness, fondamentale, non solo per combattere l’obesità e prevenire le malattie cardiache, ma anche per entrare in nuovi contesti sociali ed essere in contatto con le persone, così da uscire dalle proprie case, dove sempre più giovani si nascondono dietro la tastiera di un social network. Inoltre, il dott. Michele Correale, cardiologo presso gli Ospedali Riuniti OO.RR. di Foggia, ha mostrato come dovrebbe essere una sana quotidianità, spaziando il suoi intervento, senza mai annoiare la platea, iniziando dalle basi di una corretta alimentazione, fino a mostrare le conseguenze all’interno del nostro organismo di uno stile di vita malsano. Inoltre, gli istruttori di BLSD del comitato “Capitanata” della facoltà di Medicina dell’Università degli Studi di Foggia hanno eseguito una dimostrazione pratica di primo intervento, coinvolgendo i ragazzi, i quali hanno eseguito un massaggio cardiaco ed utilizzato un defibrillatore. La dimostrazione ha coinvolto tutti noi, che in quei momenti ci sentivamo di nuovo tra i banchi di scuola, senza distinguerci dagli studenti appena maggiorenni. L’attenzione mostrata da queste giovanissime leve è stata la dimostrazione di come le nuove generazioni tengano a cuore le loro vite e di come vogliano sentirsi utili all’interno della società, tanto da fare la differenza; e, se queste sono le basi, siamo sicuri che di certo siamo tutti in ottime mani.



Questo sito web utilizza i cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione. L'installazione degli stessi avviene in conformità a quanto previsto dal provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante per la protezione dei dati personali. Informativa sulla Privacy e sui Cookie. Se acconsenti alla loro installazione, clicca su "Accetto cookie".