Rotary International



Fondato nel 1905 da Paul Harris a Chicago, il Rotary Club è un’associazione internazionale di uomini e donne appartenenti a diverse professioni che si siano distinti nel loro campo, chiamati ad impegnarsi a favore del prossimo. Il Rotary Club nasce con lo scopo di realizzare progetti umanitari e di assistenza alla comunità, per incoraggiare il rispetto dei principi etici e diffondere la pace e la comprensione tra i popoli della Terra. Il motto dell’associazione è “Servire al di sopra di ogni interesse personale” ed il suo nome deriva dalla consuetudine iniziale di riunirsi a rotazione presso gli uffici/case dei soci. In ogni Rotary Club anche l’alternanza delle cariche dirigenziali, di durata annuale, richiama tutt’ora il nome dell’associazione.


Tutti i club diffusi nel mondo sono tra loro autonomi e indipendenti, ma condividono un unico grande progetto avviato nel 1985 dal Rotary International per debellare la poliomielite: l’End Polio Now. Con la sua rete capillare di volontari, forte di 1.200.000 persone, il Rotary è la principale organizzazione impegnata nella campagna internazionale contro la polio. Grazie al progetto End Polio Now del Rotary ed ai suoi partener è stato somministrato il vaccino orale antipolio a più di due miliardi di bambini. Nel 1985 i casi di polio erano circa 350 mila diffusi in 196 paesi. Oggi, grazie al progetto End Polio Now, sono solo quattro i paesi polioendemici: la Nigeria, l’India, l’Afganistan e il Pakistan, ma con registrazioni di Poliomielite davvero effimere se confrontate con gli anni trascorsi.


Tra i programmi educativi della Rotary Foundation vi è anche il progetto Rotary Youth Exchange: opportunità per i giovani di vivere all’estero per un periodo compreso tra qualche settimana ad un intero anno accademico, come ospiti delle famiglie dei Rotary Club locali. L’obiettivo del “Rotary Youth Exchange” risiede nella formazione delle nuove generazioni, attraverso l’impegno scolastico ed il contatto “dal vivo” con le abitudini quotidiane, costumi e culture diverse da quelle del proprio paese. Lo scambio che si produce grazie al Rotary Youth Exchange comporta reciprocità, quindi ospitalità verso i giovani stranieri ed accoglienza nei confronti dei propri ragazzi.


Paul Harris, fondatore del Rotary Club, nacque il 19 aprile 1868 a Racine, Wisconsin, USA. Stabilitosi a Chicago nel 1896, aprì uno studio legale nel distretto commerciale del centro e pensò di creare un’organizzazione dove i professionisti del posto potessero incontrarsi per socializzare e intrattenere rapporti di collaborazione. Il 23 febbraio 1905 si svolse quella che viene considerata la prima riunione del Rotary Club tra Gustavus Loehr, Silvester Schiele e Hiram Shorey nella famosa Stanza 711 dell’Unity Building al centro di Chicago, studio di Loehr. Paul Harris rimandò l’incarico di gestione del club fino al febbraio del 1907, quando venne eletto come terzo presidente del Rotary Club di Chicago fino all’autunno del 1908. Paul Harris formò il Comitato esecutivo le cui riunioni si svolgevano a pranzo divenendo poi la base per il tradizionale incontro conviviale dei Rotary Club.



Questo sito web utilizza i cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione. L'installazione degli stessi avviene in conformità a quanto previsto dal provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante per la protezionedei dati personali. Informativa sulla Privacy e sui Cookie. Se acconsenti alla loro installazione, clicca su "Accetto cookie", oppure modifica le Impostazioni cookie.