E.R.I.C.



L’acronimo E.R.I.C. sta per “European Rotaract Information Centre”, esso costituisce l’organizzazione multidistrettuale europea del Rotaract, di cui fanno parte 138 Distretti, provenienti da 46 paesi europei, per un totale di oltre 20.000 rotaractiani. L’E.R.I.C. si estende, così, oltre i confini dell’Unione Europea.
Per espressa autorizzazione del Rotary International, esso non è costituito da Distretti, bensì dai singoli paesi aderenti, ad ognuno dei quali è riconosciuto un voto ed una rappresentanza.
Dal 1988 – anno in cui fu fondato dal belga Jan Huygens – ad oggi, l’E.R.I.C. ha svolto un ruolo di primo piano nella centralizzazione dello scambio di informazioni non solo tra i Rotaract Club europei, ma anche tra essi ed il Rotary International; quest’ultimo, infatti, garantisce e promuove la partecipazione dei membri del suo Rotaract Committee, in qualità di consulenti, agli incontri dell’E.R.I.C.
L’E.R.I.C. costituisce dunque una MDIO (Multi–District Information Organization), la quale consiste in un’organizzazione composta da più Distretti, avente lo scopo di agevolare lo scambio di informazioni. Una MDIO non è un ente gerarchicamente superiore al Distretto, ma rappresenta un mezzo che semplifica e favorisce i rapporti tra più Distretti attraverso un continuo ed efficace scambio di informazioni, volto anche alla realizzazione di service comuni.


Nello svolgimento delle sue attività l’E.R.I.C. si prefigge come obiettivi:

incentivare lo scambio di informazioni tra i Distretti d’Europa, i club e i loro soci;
promuovere i contatti internazionali tra i rotaractiani;

incoraggiare i rotaractiani a lavorare insieme in progetti internazionali.


Al fine di garantire al meglio il funzionamento dell’E.R.I.C., i Rappresentanti Distrettuali dei singoli Distretti presenti in ogni paese membro devono votare annualmente un Delegato E.R.I.C. nazionale. Inoltre è riconosciuta ai singoli Distretti, nella persona dell’RRD, la facoltà di nominare un Delegato E.R.I.C. distrettuale che avrà il compito di coadiuvare il proprio Country Representative.
L’E.R.I.C. è costituito da un comitato di Delegati Nazionali (i c.d. Country Representative), che,durante le assemblee, hanno il diritto/dovere di votare il luogo in cui si svolgeranno gli eventi previsti per l’anno successivo. Ne fa parte anche un Consiglio Direttivo, formato da: presidente, vice presidente, segretario, tesoriere, past president e dagli officer delle tre commissioni in esso istituite, le quali si occupano rispettivamente di marketing, I.T. ed attività sociali.
Tali organi si riuniscono tre volte l’anno, in occasione dei due Rotaract European Meeting (REM) e dell’European Convention (EuCo), ai quali partecipano rotaractiani provenienti da tutta Europa.


Al fine di incentivare la realizzazione di service e la cooperazione tra i Club presenti a livello europeo, il regolamento dell’E.R.I.C. prevede l’assegnazione del BESP (Best European Service Project), riconoscimento conferito ai tre migliori service realizzati da Club e Distretti dei paesi membri, e del TCA (Twin Club Award), premio per i migliori progetti di gemellaggio tra Club di diversi Paesi membri.


Per maggiori informazioni, si rimanda al sito rotaracteurope; per rimanere sempre aggiornati sulle attività e novità dell’E.R.I.C. si segnala la pagina Facebook European Rotaract Information Centre



Questo sito web utilizza i cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione. L'installazione degli stessi avviene in conformità a quanto previsto dal provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante per la protezionedei dati personali. Informativa sulla Privacy e sui Cookie. Se acconsenti alla loro installazione, clicca su "Accetto cookie", oppure modifica le Impostazioni cookie.